Storia

Il primo laboratorio "Florit" fu fondato a Trieste alla fine dell'ottocento da Vittorio Florit, discendente da una famiglia di falegnami di Allegnidis, paesino della regione montuosa all'estremo nord-est dell'Italia. Appreso il mestiere dal padre, divenne ben presto maestro e scultore e fondò nel 1894 l'omonima ditta specializzata nella costruzione di mobili artistici e decorazioni. Successivamente il figlio di Vittorio, Aldo, aprì nel primo dopoguerra il negozio in via S.Francesco. Questo esponeva prevalentemente i pezzi creati nell'attiguo laboratorio. Distintosi per la serietà e bontà dei lavori, Aldo Florit realizza negli anni '60 anche arredamenti per famose navi passeggeri, sedi di banche, assicurazioni e negozi. Oggi la figlia Laura assieme ai nipoti Valentina e Andrea, sovrintendono alla conduzione del negozio. Forti dell'esperienza di anni di lavoro, cominciano una selezione attenta ed accurata dei mobili sul mercato. E' in questi anni che viene rimodernato ed ampliato il negozio offrendo un maggior assortimento di prodotti: dal mobile al complemento per la casa e all'oggettistica. Ora come in passato grande attenzione viene data alla progettazione e realizzazione del mobile su misura.